2) Umidità igroscopica causata dai sali

Parete con umidità igroscopica

L’umidità igroscopica causata dai sali è poco conosciuta dai privati e troppo spesso trascurata dai professionisti del settore.

Principi ed effetti dell’umidità igroscopica sali

Partiamo da due fatti oggettivi:

1) Tutti i sali* sono igroscopici, ovvero assorbono le molecole d’acqua dell’ambiente e quindi l’umidità.

* sale da cucina compreso

2) Le murature contengono sali.

Sali che in determinate condizioni* assorbono l’umidità dell’aria, si sciolgono ed infine bagnano le pareti (creando macchie su murature e pavimenti non isolati).

*esempio: quando piove e/o con umidità ambientale alta

Gli effetti visibili del fenomeno sono le macchie sulle murature e la famosa barbetta bianca superficiale (vedi foto qui sotto):

Parete con umidità igroscopica causata da sali

L’aspetto interessante?

Nonostante la barbetta, la parete potrebbe essere completamente asciutta (all’interno).

Ciò che vedi all’esterno sono i sali minerali:

Sali igroscopici in una muratura

Sali trasportati dall’umidità e presenti nei materiali (laterizi, massetti, intonaci…) o nel terreno.

Come detto tutti i sali assorbono umidità, ma non è detto che la parete interna sia umida.

Ma se non è umida perché c’è la barbetta e il muro si sfarina?

Non ho ancora analizzato le tue pareti, quindi faccio 2 ipotesi.

La prima: abiti in un edificio ristrutturato e/o risanato in passato.

Durante il risanamento/ristrutturazione hanno applicato degli intonaci, ma non hanno eseguito l’analisi dei sali già presenti nelle murature.

Analisi che stabilisce quantità e tipologia dei sali (oltre all’umidità residua), e che risulta fondamentale per scegliere l’intonaco idoneo.

Ripeto: l’analisi dei sali è fondamentale nella scelta del tipo di intonaco da applicare. ⚠️

Domanda: quante imprese analizzano i sali delle pareti da risanare/ristrutturare?

Poche (pochissime).

Procediamo…

Una volta scelto un intonaco deumidificante (senza nessuna analisi preventiva)  il prodotto viene applicato sulla parete.

Ma l’intonaco è un prodotto umido e quindi bagna la muratura.

A questo punto i sali presenti nella muratura iniziano a sciogliersi, e durante l’evaporazione dell’acqua vengono trasportati in superficie.

Arrivati in superficie rovinano l’intonaco nuovo (a volte dopo pochi mesi dall’applicazione).

Ovviamente il tuo primo pensiero sarà rimediare al problema…quindi ricontatti l’impresa o un altro artigiano/tecnico.

E lì si ripete il circo equestre (questione di statistiche).

Qualcuno dirà che è umidità di risalita, senza sapere che il muro è asciutto e basterebbe applicare un intonaco compatibile con i sali della muratura.

Seconda ipotesi: abiti un edificio di nuova costruzione.

L’umidità igroscopica causata da sali colpisce anche i nuovi edifici.

Quando noti macchie/chiazze bianche su case ancora al grezzo (senza intonaci), esistono almeno due possibilità:

◼︎ materiali edili di bassa qualità;
◼︎ materiali con eccessiva quantità di sali;

Ricorda che durante il periodo di costruzione è probabile che l’edificio sia soggetto ad intemperie (pioggia e neve), e l’eccessiva umidità ambientale scioglie i sali (che arrivano in superficie attraverso evaporazione).

L’applicazione di un intonaco non compatibile crea infine sgretolamento e barbetta bianca.

ATTENZIONE! ⚠️

Perfino i pavimenti sono interessati da umidità igroscopica dei sali (anche dopo il risanamento).

Umidità igroscopica: come risolvere?

Questa tipologia di umidità è tanto sottovalutata/ignorata quanto dannosa.

Prima di gettarti a capofitto in un costoso risanamento, devi comprendere se la tua muratura è davvero bagnata all’interno o se si tratta esclusivamente di umidità igroscopica.

 

Scopri come analizzeremo le tue pareti (grazie ad un sistema scientifico, certificato e garantito)

Ok, fammi conoscere il sistema Casa Asciutta™! 

2) Umidità igroscopica causata dai sali ultima modifica: 2015-11-19T08:27:06+00:00 da Stefano Pigatto