6) Umidità con pressione da pendio o da falde

umidità con pressione da pendio o da falde termografia pavimento

La pressione di un pendio o di una falda può causare umidità?


Sì, l’umidità nei muri contro terra, che sono soggetti ad infiltrazioni d’acqua proveniente da pendii montagnosi, è di difficile risoluzione se non affrontata con le massime competenze.

Se un terreno è poco drenante ed ha la pendenza verso una muratura non correttamente isolata, è inevitabile che durante le piogge si generino infiltrazioni d’acqua, dovute anche alla pressione della stessa.

L’umidità si presenta dapprima con macchie umide, con conseguente scrostamento degli intonaci e delle pitture, ma nei casi peggiori si notano infiltrazioni vere e proprie di acqua attraverso le fessure della muratura.

Situazioni analoghe si verificano non solo ai pendii delle montagne, ma anche nelle murature a valle delle colline.
In certi casi anche i corsi sotterranei d’acqua (falde acquifere), che scorrono sotto le colline o le montagne, possono essere la causa di infiltrazioni su muratura o pavimenti contro terra.Interrato_falda_acquifera
In questi casi, con l’aiuto della termocamera ad infrarossi ed il metodo ponderale, è possibile eseguire un’analisi della muratura e raccogliere i dati necessari per valutare le possibili soluzioni in base alle esigenze dei singoli clienti o professionisti.

Quali sono le possibili soluzioni?

  • Nel caso preso in considerazione, la soluzione più efficace rimane quella di isolare la muratura dall’esterno. Questo intervento comporta una spesa economica molto alta e non sempre realizzabile.
  • Nel caso in cui l’infiltrazione sia localizzata solo in alcuni punti della muratura, dopo averla intercettata con la termocamera ad infrarossi, la si può chiudere iniettando delle resine.

Anche gli intonaci contro spinta, o resine impermeabili possono costituire una soluzione a questo tipo di umidità, previa analisi con strumenti specifici e tecnici specializzati.
Coprire la murature con pannelli in cartongesso o altro, non è sicuramente la soluzione della causa. È pur vero che esteticamente il problema non si vede più, ma l’odore di muffa e la sensazione di umidità si avvertono lo stesso.
L’utilizzo infine di un buon deumidificatore può sicuramente agevolare il clima interno, ma rimane una spesa economica viva. Il deumidificatore contribuisce comunque a togliere l’umidità dall’aria, ma non a fermare l’infiltrazione d’acqua.

Solo un’attenta analisi tramite strumentazioni adeguate può fornire una soluzione appropriata al problema ed evitare così inutili investimenti temporanei.

6) Umidità con pressione da pendio o da falde ultima modifica: 2015-11-19T08:28:18+00:00 da Stefano Pigatto